Forex Broker NDD No Dealing Desk
Forex Broker Online

Forex Broker NDD - No Dealing Desk

Forex broker No Dealing Desk (NDD), Dealing Desk (DD), ECN e STP? Molte sono le sigle e tipologie di Forex brokers; dipende da come eseguono l'ordine del trader o del cliente istituzionale. Il trader deve quindi conoscere le caratteristiche dei Forex broker prima di affidare il proprio ordine ad uno di loro. Il consiglio migliore è evitare un broker market maker, perchè quota l'ordine del trader del quale diventa controparte. Il forex broker in questo caso può anche andare contro gli interessi del trader nella ipotesi peggiore. Quale è la differenza tra Broker DD e NO DD? Quali sono le categorie di forex broker e chi sono i broker?

1 - DD - Dealing Desk
Forex broker che operano attraverso il Dealing Desk e quotano spread fissi. Un broker DD fa i soldi con gli spreads e negoziando contro i propri clienti. Un Dealing Desk Forex broker viene chiamato Market Maker - che letteralmente  significa "fare il mercato" per i traders: quando i traders vogliono vendere, loro comprano, quando i traders vogliono acquistare, loro vendono; saranno sempre dal lato opposto del trader ed in questo modo "creano il mercato".
Un trader non vedere le quotazioni di mercato, che variano in tutto il mondo da intermediario a intermediario con i quale si scambia. Il Dealing Desk broker (Market Maker) trova nel forex il prezzo e le quotazioni al fine di accontentare il cliente.

2 - NDD - No Dealing Desk 
NDD è un Forex broker che fornisce l'accesso diretto al mercato interbancario (Market place), senza passare gli ordini attraverso il dealing desk, cioè senza requote verso il cliente retail. 
Con un vero No Dealing Desk broker non ci sono requote sugli ordini e nessuna ulteriore pausa durante la conferma dell'ordine.  Questo, in particolare, permette di negoziare anche quando stanno arrivando notizie usl mercato senza alcuna restrizione al trading.
Un broker NDD può caricare la commissione di trading oppure scegliere di aumentare lo spread e azzerare le commissioni di negoziazione per una operatività sul Forex completamente free.

I broker NDD (No Dealing Desk) possono poi essere STP o ECN + STP. Vediamo cosa questa ulteriore distinzione significhi.

- STP - Straight Through Processing
Gli STP Forex broker inviano gli ordini direttamente dai clienti ai fornitori di liquidità (liquidity provider), cioè alle banche, che scambiano sul circuito interbancario. A volte i broker STP hanno un solo fornitore di liquidità, altre volte più liquidity providers. Ovviamente più banche e liquidità sono presenti nel sistema, migliore sarà l'eseguito per i clienti.
Il fatto che i trader abbiano accesso diretto al vero mercato e siano in grado di eseguire operazioni senza l'intervento del broker rende la piattaforma STP interessante per il cliente retail.

- ECN -  Electronic Communications Network -
Un ECN forex broker sul mercato Forex infine consente agli ordini dei clienti di interagire con gli ordini dei clienti di altri brokers. Un ECN broker sul Forex prevede un mercato in cui tutti i partecipanti (banche, i market maker e singoli trader), possano fare trading gli uni contro gli altri con l'invio al sistema di bids e offers concorrenti.
I partecipanti interagiscono all'interno del sistema e catturano le migliori offerte disponibili in quel momento per i loro trades.
Tutti gli ordini di negoziazione incontrano la controparte in tempo reale. Una piccola fee, commissione di negoziazione, viene sempre applicata.
A volte i broker NDD STP vengono messi in discussione come se fossero broker ECN. Per che cosa si distingue un broker ECN? 
Per essere un vero broker ECN, un broker deve visualizzare la profondità del mercato (Depth of the Market - DOM) in una finestra di dati, permette cioè al cliente di vedere le dimensioni del proprio ordine nel sistema e consente ai clienti di altri brokers di colpire tali ordini.
Con un broker ECN il trader può vedere dove c'è liquidità ed eseguire l'operazione. Per il trader è un grande vantaggio, tenendo conto che i volumi del Forex per ciascun cross non sono disponibili giornalmente, come per gli latri strumenti finanziari, ma solo una volta all'anno ( la prossima volta in aprile 2010). Quindi vedere dove si posiziona la liquidità è una ottima indicazione. I broker ovviamente cercano di aiutare i loro clienti, ma una volta che l'ordine è lanciato ciascuno fa il proprio lavoro. Vediamo chi sono i Forex brokers, tenendo presente che le caratteristiche degli intermediari cambiano con il tempo.

ECN Forex Brokers (No Dealing Desk + STP + ECN)

ADM Derivatives Inc
Alpari UK (Alpari Direct Pro)
ATC Brokers (institutional)
ATG Marketplex
Broco (Broco Investor and Strategy Runner platforms)

Capital Forex (division of LCG)
Dukascopy (institutional accounts)
FastBrokersFX (FastFX Integral ECN )
FinOdds
FXCBS (institutional accounts)
FXDD (Power Trader Platform)
FXOpen (Level 2)

Hotspot FXi (institutional accounts)
Hotspot Euro FX
Ikon Global Markets (Ikon Viking platform)
Interactive Brokers
London Capital Group
Masterforex (Level 2)
MB Trading

MBCFX (institutional accounts)
NordMarkets
PFGBEST
PronetFX
Real-Forex (Finocorp Ltd)
SFXB - SwissFXBroker
TGM - Taurus Global Markets
TradersVoiceFX

ECN / Prime Brokerage :
ODL Prime
GFT Prime
IG Markets (UK) Level 2 Dealer

ECN For High Volume Traders :
ICAP or EBS
vCap FX


STP Forex brokers (No Dealing Desk + STP)

ACM
ActivTrades (Interbank account)
Advanced Markets
Autobahn FX (Deutsche Bank AG)
AVS Carter

BARX (Barclays Capital) (Institutional)
E-Global Trade & Finance Group
Exto Capital
FXCH - Foreign Exchange Clearing House
Forex4you
Forex FS
FXCBS (standard accounts)
FXCM - Forex Capital Markets
FXLite

Gallant FX
Spot Trader FX
GNI touch
Go Markets
GTL Trading

IamFX
IBFX - Interbank FX
InvestTechFX
JadeFX
LatitudeFX
LiteForex
Loyal Forex
Masterforex

MF Global FX
Nord FX
OneCorpFX - OCFX
TADAWUL FX
The Collective FX
Varengold Bank FX
UWC - United World Capital
1pipfix